Diversamente Digitali
Diversamente Digitali
Social Media

Facebook Business manager cos’è e come è strutturato

Social Media

Facebook Business manager cos’è e come è strutturato

La domanda delle domande: il Facebook Business Manager cos’è?

Ecco, rispondo subito senza troppi giri di parole a “cos’è il Business Manager” citando le parole di Facebook (tradotte in italiano):

Business Manager aiuta gli inserzionisti a integrare le iniziative di marketing di Facebook nella loro attività commerciale e con partner esterni. Puoi utilizzare questa piattaforma gratuita per:
pubblicare e monitorare i tuoi annunci
gestire risorse come le tue pagine e gli account pubblicitari
aggiungere un’agenzia o un partner di marketing per gestire la tua attività.

Facebook help center

Lo ammetto, capisco chi pur leggendo questo testo ancora ha dei dubbi, cercherò quindi di spiegarti tutto nel dettaglio e a capire, una volta per tutte, “ma il Business Manager cos’è?”.

Immagina il Business Manager come un tool, quindi uno strumento, che Facebook mette a disposizione per aziende, agenzie e professionisti, in maniera completamente gratuita.
Insomma è utile per tutte quelle persone che voglio utilizzare Facebook in maniera professionale.

ATTENZIONE: parliamo di Facebook, ma, in realtà, sul Business Manager possiamo fare e gestire anche le inserzioni di Instagram (e non solo), ti ricordo anche che Instagram è di proprietà di Facebook.

Ma perchè devo usarlo davvero il Business Manager?

Una volta capito che è uno strumento professionale, dobbiamo capire sicuramente i pro, ed eventualmente anche i contro, che potremmo avere utilizzando questo tool.

PRO

  • è uno strumento gratuito, online, offerto dalla piattaforma stessa, perché non beneficiarne?
  • avrai la possibilità di assegnare ruoli e gestire sia i tuoi collaboratori che i professionisti
  • potrai impostare e strutturare il tuo target e le campagne di remarketing e retargeting
  • avrai anche la possibilità di utilizzare strumenti “extra” (esempio pixel, dinamic ads, etc.)
  • potrai chattare direttamente con il team di Facebook per qualsiasi dubbio o domanda
  • secondo Facebook il Business Manager divide la vita privata dalla vita lavorativa (esempio puoi assegnare ruoli a persone di cui ti basta avere solo la mail, senza doverle aggiungere tra gli amici, rispettando quindi la tua vita privata)

CONTRO

  • l’interfaccia ha un’usabilità non molto intuitiva, potrebbe quindi “spaventare” inizialmente
  • spesso, purtroppo, potrebbero esserci dei bug, a cui non avrai mai una reale risposta
  • seppur ci siano numerose guide e supporti di Facebook per insegnarti ad utilizzare lo strumento, non sono mai totalmente chiari ed esaustivi.

QUANDO DOVRESTI USARLO

  • se sei un’agenzia, o comunque ti occupi di digital, non puoi pensare di creare campagne di marketing per i tuoi clienti utilizzando strumenti non professionali
  • se sei un’azienda o hai una tua attività e vuoi utilizzare i social per farti conoscere, sicuramente strutturare delle campagne di retargeting e remarketing, in maniera efficiente ed efficace, potrà aiutarti molto
  • se ti registri e segui tutte le procedure di set up iniziali del Business Manager Facebook ti emetterà fattura ogni volta che investirai dei soldi in pubblicità
  • se vuoi avere la possibilità di chattare con l’assistenza ogni qual volta si presenta un problema sulla tua pagina (Facebook o Instagram)
  • se credi nell’importanza dei social e li vuoi sfruttare al 100%.

QUANDO NON DOVRESTI USARLO

  • se non hai tempo e voglia di imparare ad utilizzare lo strumento, perché magari i social non sono “troppo importanti” per la tua attività
  • se pensi sia sufficiente cliccare il tasto “promuovi” sotto il post per ottenere nuovi clienti/generare vendite
  • se non lavori nel settore digital e non hai un’attività ma hai un tuo profilo personale senza nessuno scopo, puoi continuare a pubblicare le tue bellissime foto senza accedere al Business Manager!

Riassumendo, quindi, il Business Manager è uno strumento che offre diversi vantaggi, uno tra i più grandi è la possibilità di creare pubblici personalizzati e, quindi, di poter fare una complessa ma utilissima serie di ragionamenti per non “perdere” mai il pubblico interessato ai tuoi prodotti o servizi.

Come Google ha la sua piattaforma per creare le Google Ads, anche Facebook e Instagram hanno la loro piattaforma.

Il rischio, reale, è di sperperare denaro illudendosi che le piattaforme non funzionano. Quindi, come qualunque strumento, è buona norma studiare e capire il funzionamento, prima di pensare a grossi investimenti.

“Business Manager cos’è mi è chiaro, ma devo iscrivermi?”

Come prima cosa per poter usare il Business Manager devi avere un account Facebook personale (quello che usi per spiare cosa fanno gli altri e condividere foto di gattini per intenderci!).

Qui, solitamente nasce il primo DRAMMA:

“non voglio usare il mio profilo personale per la pagina aziendale, il Business Manager non avrebbe dovuto tenere separate le cose?”

utente x

La pagina aziendale deve essere creata da un profilo personale. All’interno della pagina si potranno aggiungere le altre persone con i rispettivi ruoli.
Ognuno accederà alla pagina tramite il proprio profilo ma, dall’esterno, nessuno vedrà chi fa cosa.
Come l’azienda è creata da persone, anche la pagina aziendale lo è.

Seguendo lo stesso ragionamento anche l’iscrizione al Business Manager deve essere legata al proprio profilo personale. Condivideremo poi solo la nostra mail, niente di più!

Per iscriversi basterà andare su https://business.facebook.com/ e seguire i passaggi guidati fino alla “fine”. Ora il nostro account su Business Manager è stato creato!

Nel caso in cui tu abbia già delle pagine aziendali potrai inserirle, altrimenti potrai farlo in un secondo momento.

Mi raccomando però, ci sono una serie di passaggi iniziali abbastanza “noiosi”, ma estremamente necessari da fare. Si deve impostare da subito tutto nella maniera più corretta, soprattutto per quanto riguarda la proprietà delle varie pagine (non entreremo nel dettaglio in questo articolo, perché qui il focus è capire cos’è il Business Manager).

Com’è strutturato il Business Manager?

Come ti avevo anticipato, ma come avrai visto anche dall’immagine sopra, a colpo d’occhio potrebbe non sembrare la cosa più semplice del mondo; in realtà, come tutte le cose, ci si deve prendere la mano!

Accedendo al tuo account Business Manager troverai i diversi Account Business Manager delle varie aziende/attività.
All’intento di ognuno possono esserci fino a 5 account pubblicitari (si può richiedere un incremento se necessario).
Accedendo all’account pubblicitario si ha la possibilità di (cliccando in alto a sinistra):

  • accedere alle impostazioni del Business Manager
  • accedere alle impostazioni dell’account pubblicitario (per esempio metodi di pagamento e fatturazione)
  • gestire lo shop
  • impostare il pixel nella sezione “eventi”
  • impostare la audience del tuo account pubblicitario
  • scaricare le proprie fatture
  • creare inserzioni con diversi obiettivi (ad esempio notorietà, conversione o considerazione)
  • molto altro ancora.

Con questo articolo spero di averti aiutato a comprendere “Il Business Manager cos’è” e la sua importanza.
Nel prossimo articolo, invece, potrei approfondire la struttura e le impostazioni base che ti ho citato!

Fammi sapere se potrebbe esserti utile!

Commenta